Aprire una gelateria negli Stati Uniti

Aprire una gelateria negli Stati Uniti

Abbiamo deciso di iniziare una serie articoli sulle principali attività di cui ci chiedete informazioni.

Passiamo ai dati.

IL MERCATO

L’americano medio consuma circa 20 libbre (9kg) di gelato all’anno, pari a circa 4 galloni (15 litri). Gli Stati Uniti infatti sono dopo la Nuova Zelanda i più grandi consumatori. Secondo le stime di Fortune Business Insights, il mercato globale dei gelati raggiungerà i 97,85 miliardi di dollari nel 2027, rispetto ai 71,52 miliardi di dollari del 2021: un balzo del 37% in meno di un decennio, dovuto alla voglia di gelato del mondo.

Nel 2022 l’IDFA ha collaborato ancora una volta con Research America, Inc. per sondare l’amore degli americani per il gelato e i dessert congelati. I 10 gusti di gelato preferiti dagli americani:

Cioccolato
Biscotti e panna
Vaniglia
Fragola
Cioccolato
Impasto di biscotti
Pecan imburrato
Vaniglia francese
Pasta biscotto con gocce di cioccolato
Caramello / Caramello salato

Americas Top Ten Ice Cream Flavors 2022 small 683x1024 1

I passi da svolgere per aprire la tua gelateria

Aprire una gelateria negli Stati Uniti può essere un’opportunità molto interessante per chi ama il settore alimentare e vuole mettersi in proprio. Tuttavia, come per qualsiasi attività commerciale, ci sono alcune procedure da seguire e aspetti da considerare per avviare con successo la propria gelateria. Ecco i passi da seguire per aprire una gelateria negli Stati Uniti:

Scegliere la location: la scelta del luogo in cui aprire la gelateria è fondamentale. È importante trovare una posizione strategica, in una zona ad alta densità di passaggio e facilmente raggiungibile, sia per i clienti che per gli fornitori. Inoltre, è importante considerare anche il costo del affitto o dell’acquisto del locale e la disponibilità di parcheggio.

Preparare il business plan: il business plan è un documento che descrive in dettaglio il progetto di apertura della gelateria, con informazioni sulla localizzazione, il target di riferimento, il mercato, i prodotti e i servizi offerti, il modello di business e il piano finanziario. È importante preparare un business plan accurato e dettagliato, poiché sarà utile per ottenere finanziamenti e per avere una visione chiara dei propri obiettivi e delle strategie da adottare.

Trovare fornitori: per garantire la qualità dei prodotti offerti, è importante trovare fornitori affidabili e in grado di fornire ingredienti freschi e di qualità. È consigliabile iniziare a ricercare fornitori già durante la fase di preparazione del business plan, in modo da avere un’idea dei costi e della disponibilità dei prodotti.

Promuovere la gelateria: una volta aperta la gelateria, è importante

Assicurarsi di avere i permessi necessari: per aprire una gelateria negli Stati Uniti come straniero, è importante assicurarsi di avere tutti i permessi e le licenze necessari per l’esercizio dell’attività. Questo include la registrazione dell’impresa, l’ottenimento delle licenze sanitarie e l’iscrizione al sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Verificare i requisiti di immigrazione: per aprire una gelateria negli Stati Uniti come straniero, è necessario avere un visto di lavoro o di investimento che permetta di esercitare l’attività commerciale. Esistono diversi tipi di visti che possono essere richiesti a seconda delle circostanze, come ad esempio il visto E-2 per gli investitori o il visto L-1 per i dirigenti di aziende multinazionali. È importante verificare quali sono i requisiti e le procedure per ottenere il visto adeguato.